MOTORI
Nuova Fiat Panda: la city car tutta italiana
Scritto il 2011-08-31 da Carlo su News auto

Dopo la notizia che la produzione della Nuova Fiat Panda avverrà in Italia, è possibile affermare che la nuova autovettura a marchio Fiat sarà un prodotto interamente italiano.

Da diverso tempo la Fiat ha reso pubbliche foto e video della nuova Panda, che appare rinnovata pur conservando le caratteristiche grazie alle quali l’auto continua, da circa 30 anni, a riscuotere successo. La presentazione ufficiale della Nuova Fiat Panda, che uscirà tra la fine del 2011 e l’inizio del 2012, avverrà nel corso del prossimo Salone dell’auto di Francoforte.

Per quanto riguarda le dimensioni della Nuova Panda, la lunghezza sarà di 3,65 metri, mentre larghezza e altezza saranno rispettivamente di 1,64 e di 1,55 metri. Da questi dati è possibile già dire che l'auto è aumentata di 11 centimetri, assicurando così maggiore abitabilità a bordo.

Passando agli interni, la Nuova Panda si lascia apprezzare per la scelta dei materiali innovativi e l'accostamento dei colori. La plancia è una sorta di blocco multifunzione contenente anche un tascone portaoggetti, probabile tributo alla prima serie dell’auto.

comments powered by Disqus
Al Salone di Ginevra in corso, Fiat ha presentato la nuova Panda Cross. Si tratta della seconda generazione per questa versione estrema della citycar torinese, derivata dalla Fiat Panda 4x4. Infatti, è dotata della trazione integrale Torque On Demand che prevede la funzione Electronic Locking Differential con il dispositivo Terrain Control. Quest'ultimo consente di impostare tre modalità di guida in fuoristrada: Auto per l'inserimento automatico della trazione integrale; Lock per l'inserimento manuale della trazione integrale; Hill Descent per le manovre in discesa. La nuova Fiat Panda Cross sarà disponibile sul mercato europeo nel corso del prossimo autunno, con la gamma composta da due motorizzazioni, entrambe dotate del dispositivo Start&Stop. La vettura, quindi, sarà proposta con il motore diesel 1.3 MultiJet da 80 CV e con il propulsore a benzina 900 TwinAir Turbo da 90 CV, quest'ultimo abbinato allo specifico cambio manuale a 6 rapporti con la prima marcia corta per affrontare agevolmente le ripartenze in salita. Esternamente la nuova Panda Cross è riconoscibile per le specifiche caratteristiche da fuoristrada, come l'altezza da terra di 16 cm, l'angolo d'attacco di 24° e l'angolo d'uscita di 33°. Inoltre, fanno parte delle caratterizzazioni i cerchi in lega a 5 razze a V da 15 pollici, con finitura in metallo brunito e pneumatici All Seasons. All'interno invece, è previsto il rivestimento in pelle per volante e pomello del cambio, nonché il rivestimento in ecopelle per i fianchetti dei sedili e i pannelli delle porte.

Auto - Autoinmente

Sul mercato italiano ha debuttato la versione speciale Antartica della nuova Fiat Panda, proposta al prezzo base di 19.600 euro e solo con la motorizzazione diesel 1.3 MultiJet da 75 CV di potenza, per un totale di 200 esemplari. Nel resto d'Europa, invece, la vettura è disponibile anche con il propulsore bicilindrico 900 TwinAir Turbo a benzina da 85 CV di potenza, abbinato anch'esso al dispositivo Start&Stop. La Fiat Panda 4x4 Antartica è stata presentata lo scorso mese di settembre, all'ultima edizione del Salone di Francoforte. Si tratta della serie speciale in edizione limitata che celebra i trent'anni di produzione della Panda 4x4. La versione speciale Antartica deriva dall'allestimento Rock, da cui si distingue per la livrea bicolore con dettagli arancioni. Infatti, la Panda 4x4 Antartica è riconoscibile esternamente per la carrozzeria di colore bianco e il tetto di colore nero, nonché per il badge dedicato sul montante centrale e i cerchi in lega da 15 pollici grigi diamantati con coprimozzo di colore arancione, tinta utilizzata anche per le calotte degli specchietti retrovisori. All'interno, invece, anche il rivestimento è bicolore, con le colorazioni grigio e arancione. Inoltre, la dotazione di serie della Fiat Panda 4x4 Antartica comprende anche i fendinebbia, i cristalli Privacy, i sensori di parcheggio posteriori, il climatizzatore automatico e il sistema multimediale Blue&Me con comandi al volante.

Auto - Autoinmente

Dopo trent'anni la Panda 4x4 rimane un classico dell'offerta del catalogo della Fiat che ha presentato qualche tempo fa il nuovo modello della piccola ma energica fuoristrada. Un successo che si è protratto negli anni e che ha visto la Panda 4x4 colonizzare anche il paesaggio urbano, grazie alle sue doti innate come l'agilità e la duttilità. Quella di oggi è la terza generazione e presenta alcuni cambiamenti rispetto alle due precedenti edizioni: più ampio o spazio per i passeggeri e sospensioni notevolmente migliorate. Novità anche per quanto riguarda la Panda NaturalPower con motore a metano. Si tratta, in realtà, di un modello ibrido, con doppio serbatoio e doppio bocchettone benzina e metano. Caratteristica di questo modello è il motore turbo 900 bicilindrico che offre più prestazioni e meno consumi. Rispetto alla Panda classica, la versione a metano ha un bagagliaio un po' meno capiente, in quanto, sotto l'auto sono albergati i due serbatoi per il metano: una di esse si trova proprio nello spazio inferiore del bagagliaio, l'altra invece è ospitata nel tunnel centrale. Ciò significa che lo spazio interiore per i passeggeri non è cambiato rispetto alla versione classica.

Auto - Autoinmente

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002