MOTORI
Comincia il Motor Show: le anteprime in calendario
Scritto il 2011-12-02 da Carlo su News auto

Parte ufficialmente domani a Bologna il Motorshow 2011, presentato ieri in anteprima alla stampa e oggi agli operatori economici di tutto il mondo.  Sarà la simulazione di un pit stop da parte del team F.1 della Ferrari ad accogliere i numerosi appassionati che, come ogni anno, partecipano a uno fra i più importanti eventi dedicati ai motori.

Numeri impressionanti, quelli che accompagnano l’apertura della 36esima edizione del Motorshow: 48 anteprime nazionali e internazionali (8 mondiali, 6 europee e 34 nazionali) mettono in trepidante attesa non solo gli appassionati delle auto ma anche le case automobilistiche partecipanti, con la Fiat che presenterà in anteprima nazionale la nuova Panda.

Dopo il successo riscontrato lo scorso anno, anche durante il Motorshow 2011 sarà possibile visitare il padiglione interamente dedicato alla Electric City e farà il suo debutto la Innovation Hall, una specie di autostrada per il Motor Show con tanti servizi, ideata da soceità Autostrade.

Esordio ufficiale anche per Luxury Time (spazio dedicato alle auto di lusso) e Icon Cars (spazio dedicato ad automobili di importanza storica per l’automobilismo).

Per quanto riguarda le auto sportive, saranno otto le aree a loro dedicate. Tra i vari appuntamenti, da segnalare l’attesissimo rally Memorial Bettega (10 e 11 dicembre), a cui parteciperà Tony Cairoli,  campione del Mondo di motocross su Citroen, e Andrea Dovizioso, pilota della Yamaha in MotoGP.

In attesa del 3 dicembre, quando i cancelli di Bologna Fiere si apriranno per accogliere gli appassionati dei motori di tutto il mondo, occorre anche sottolineare la svolta ecologica dell’industria dei motori, dimostrata da modelli come Twizy e Zoe di Renault, la Evosdi Ford e tante altre auto ecologiche presentate ed esposte durante il Motorshow 2011.

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2016 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002