MOTORI
Volkswagen Up! al salone di Ginevra
Scritto il 2012-03-03 da Carlo su Schede auto

Fonte: auto-moto.virgilio.it

A pochi giorni dall’apertura del Salone dell’Auto di Ginevra 2012, iniziano a circolare le prime notizie sulle autovetture esposte durante quest’evento, considerato uno degli appuntamenti più importanti al mondo dagli appassionati delle 4 ruote.

Anche se il Salone di Ginevra è una manifestazione in cui le vetture tuning non trovano molto spazio, in occasione dell’edizione di quest’anno sarà presentata la nuova Volkswagen Up!, nella sua versione elaborata da ABT Sportsline.

Il tuner tedesco Abt ha interpretato in chiave tuning la nuova citycar Volkswagen e, seppure le specifiche tecniche della vettura non siano ancora note, le immagini della nuova Volkswagen Up mostrano chiaramente il carattere sportivo della vettura della casa automobilistica tedesca, disponibile anche in versione 5 porte.

Dalla Volkswagen, inoltre, fanno sapere che la nuova citycar in versione ABT Sportsline è divertente da guidare e ricorda le piccole vetture Abarth di un tempo.

La Volkswagen Up! Presenta, infatti, un look retrò e un design sportivo: cover dei fari di colore rosso, lo stesso colore usato per gli inserti dei paraurti, delle cornici dei finestrini. Il tetto e il cofano, invece, presentano strisce nere.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, si nota che l'impianto di scarico riceve un nuovo terminale e un alloggiamento dedicato, inserito nel paraurti. L'assetto risulta ribassato e dispone di molle sportive.

Quello di Ginevra è il salone dell'auto più importante, prestigioso e ricco del mondo. Ma è pur sempre un salone dell'automobile e quindi è anche sfiancante, stordente, ed un attacco a tutti e cinque i sensi. Gusto e olfatto compresi. Gusto nel senso positivo perchè ogni stand prepara manicaretti di varia caratura e c'è la possibilità di mangiare non stop; olfatto perchè non tutti i visitatori profumano di gelsomino. Specie quelli costretti a sobbarcarsi attrezzature tecniche per foto e video. Le anteprime stampa dei saloni sono anche una corsa contro il tempo e la sede ideale per fare PR e networking di varia natura. Ma sopratutto, il salone dell'automobile di Ginevra, giunto all'edizione numero 84, è il posto ideale per farsi una bella scorpacciata di supercar e pianificare test-drive con quelle auto che nulla hanno a che fare con la razionalità e tutto con l'emozioni. Ed ecco le nostre preferite; in copertina c'è la nuova McLaren 650 S, che si posizione tra la P1 e la Mp4-12c. Quella sopra non è tanto una supercar quanto un vezzo per i facoltosi. Si chiama Disco Volante, è costruita sul telaio dell'Alfa Romeo 8C ma carrozzeria e interni sono a cura di Touring. Sotto invece trovate una delle anteprime mondiali più attese. La Lamborghini Huracan con motore V10 da 610 cavalli che andrà a sostituire la sempre accativante Gallardo. Non potevamo non includere l'auto più veloce del mondo; la sublime, spettacolare, unica e irripetibile Bugatti Veyron, qui in versione Rembrandt. E sotto di lei trovate la nuova Ferrari California Turbo presentata dal Presidente Montezemolo.  

Auto - Ontheroad

All'ultima edizione del Salone di Tokyo, tenutosi lo scorso mese di novembre, Volkswagen ha esposto la concept car twin up! che configura la futura versione ibrida della citycar up! con la tecnologia Plug-In. La Volkswagen twin up! condivide la meccanica con la rivoluzionaria XL1, a partire dal motore bicilindrico diesel 800 TDI da 48 CV di potenza, abbinato sia al propulsore elettrico da 35 KW che al cambio sequenziale DSG a doppia frizione e 7 rapporti. Grazie a queste credenziali, Volkswagen dichiara che la twin up! è in grado di percorrere 100 km con solo 1,1 litri di gasolio. Inoltre, la tecnologia Plug-In consente anche alla vettura di percorrere circa 50 km in modalità elettrica. La Volkswagen twin up! deriva dalla variante a 5 porte della up!, da cui differisce solo per lo sbalzo anteriore aumentato di 30 millimetri. La massa della vettura, invece, ammonta a 1205 kg, nonostante la batteria agli ioni di litio per l'alimentazione del motore elettrico. Inoltre, la Volkswagen twin up! porta al debutto la tinta Sparkling White per la carrozzeria, con frammenti di vetro blu. Gli interni bicolore, invece, prevedono le tinte Ceramique e Blue Corporate per le componenti, mentre i sedili sono rivestiti in pelle e tessuto. Completa il tutto la strumentazione totalmente digitale. Non è ancora noto se la twin up! resterà allo stadio di concept car o sarà prodotta in serie, ma la gamma della Volkswagen up! prevede già i modelli eco up! a metano e E-up! a propulsione elettrica.

Auto - Autoinmente

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002