MOTORI
Yaris Hybrid, avviata la produzione
Scritto il 2012-04-25 da francescom su News auto

Fonte: media.treehugger.com

Valenciennes, nord della Francia, al confine con il Belgio. E' qui che si producono le auto del futuro. E' in quel luogo, al centro dell'Europa, che verrà assemblata la prima vettura ibrida del segmento b del marchio Toyota: la Yaris Hybrid.

In realtà, retorica a parte, è presto per dire se le vetture ibride saranno il futuro del mercato dell'automobile, anche se, considerando tutte le forme disponibili, al momento sembrano essere la soluzione più interessante per ovviare, almeno in parte, al caro-benzina e al probabile aumento, in futuro, delle tariffe dei carburanti. La Yaris Hybrid, in particolare, è una citycar dai costi di gestione estremamente competitivi e un notevole spazio interno: le batterie agli ioni di litio e il serbatoio del carburante, sono stati infatti posizionati al di sotto del divano posteriore, lasciando invariato l'abitacolo e il bagagliaio.

Makomoto Sano, il presidente di Toyota Motor Manufacturing France (TMMF), durante la recente  cerimonia di inaugurazione della linea, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di inaugurare la produzione della prima vettura full hybrid di segmento B in Europa. La produzione di questo importante modello porterà un futuro più promettente sia per la TMMF che per la regione Valenciennes. Con il costo dei carburanti alle stelle, la Yaris Hybrid si propone come una valida soluzione al problema del caro benzina”.

Dopo la presentazione in anteprima di qualche mese fa al Salone di Ginevra la nuova Toyota Auris è pronta a debuttare sul mercato italiano. La Casa giapponese ha rilasciato le informazioni relative alla gamma della nuova Auris e al listino con cui verrà commercializzata nel nostro Paese. Il restyling della vettura media giapponese viene proposta con prezzi che partono da 22.000 euro e arrivano fino a 28.300 euro. Il nuovo look esterno ha concentrato le principali novità sul design del frontale della Auris con il restyling che ha riguardato anche gli interni della vettura nipponica con una plancia totalmente nuova e l’esordio del nuovissimo Toyota Touch 2, l’avanzato sistema di infotainment di ultima generazione del costruttore giapponese. Per quanto riguarda le motorizzazioni nella gamma della nuova Toyota Auris arriva il 1.2 litri turbobenzina da 112 CV che garantisce emissioni di 109 g/km di CO2 e due motori diesel: il 1.4 litri D-4D da 90 CV e il 1.6 litri D-4D da 112 CV. Il 1.4 diesel dichiara consumi di 3,4 l/100 km e 89 g/km di CO2, mentre i consumi dichiarati per il 1.6 diesel sono di 4,1 l/100 km e 106 g/km di CO2. La versione più efficiente si conferma invece la variante ibrida, rimasta immutata con il suo 1.8 litri da 136 CV, che offre un livello di emissioni di CO2 pari a 89 g/km. Ricca di sistemi di assistenza alla guida che garantiscono massima sicurezza e comfort a bordo, la nuova Toyota Auris viene proposta in tre diversi allestimenti: Cool, Active e Lounge. Sulla versione entry-level di serie troviamo il climatizzatore automatico, i cerchi in lega da 16 pollici, l’impianto audio con USB e Bluetooth. Sulla Auris Active in più ci sono: finiture cromate, fendinebbia, Toyota Touch 2, cruise control e volante in pelle. La Lounge, top della gamma, offre i fari bi-led, i cerchi in lega da 17 pollici, i vetri posteriori oscurati, i sedili riscaldabili, i sensori di parcheggio, i sensori luci e pioggia e il sistema Smart Entry. Rispetto ai prezzi di listino nella fase di lancio Toyota propone la nuova Auris a prezzi scontati. Ad esempio la versione Active con 1.2 benzina turbo a cinque porte sarà disponibile a 17.850 euro, mentre serviranno 20.850 euro per la corrispettiva versione Hybrid.

Auto - Autoinmente

Rinfrescata nel look soprattutto del frontale la compatta Toyota Yaris rilancia la sfida alle concorrenti, facendo leva in particolar modo sulla versione ibrida. La nuova Yaris si conferma nella doppia versione a 3 o 5 porte garantendo grande praticità e comfort per la guida di tutti i giorni. Oltre al nuovo aspetto estetico la compatta di Toyota ha fatto dei passi avanti anche sotto l’aspetto costruttivo con l’irrigidimento della scocca, oltre ad una migliore insonorizzazione dell’abitacolo. La nuova Yaris, che si presenta con interni più raffinati e curati in particolar modo nella plancia e nei pannelli delle porte, non è solo ibrida visto che si propone con una gamma di motorizzazioni che comprende due unità benzina e una diesel. Chi opta per l’alimentazione a benzina può scegliere tra il tre cilindri 1.0 litro da 69 CV e 95 Nm di coppia massima e il quattro cilindri 1.3 litri che sviluppa 99 CV e 125 Nm di coppia. Il motore diesel è invece un 1.4 litri da 90 CV e 205 Nm di coppia massima. Particolarmente interessante in termini di efficienza è la nuova Toyota Yaris Hybrid che mette insieme il motore quattro cilindri benzina da 1.5 litri che eroga 75 CV e 111 Nm di coppia ed il motore elettrico da 19 kW, offrendo una potenza complessiva di 100 CV. La versione ibrida della piccola nipponica offre consente di percorrere 30,3 chilometri con un litro di benzina, con emissioni di CO2 di 75 g/km. Il prezzo base dalle nuova Yaris Hybrid è di 15.000 euro, mentre il listino delle versioni con motore termico parte da 10.700 euro.

Auto - Autoinmente

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2015 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002