MOTORI
Mercedes Classe A con motori Renault: il futuro è qui
Scritto il 2012-05-23 da elisam su News auto

Fonte: entrata.blogspot.it/

Da settembre 2012 sarà disponibile la nuova Classe A Mercedes, che oltre alle tante innovazioni presenta per la prima volta una collaborazione tra la casa tedesca e la Renault.
Obiettivo Mercedes: rendere le sue vetture sempre più efficienti e ridurre i consumi e le emissioni. Per questo nella versione A 180 CDI si è affidata al propulsore sviluppato dalla Renault, personalizzandolo però con interventi specifici che vanno a garantire ai clienti Mercedes un motore unico e su misura per la loro auto. Il motore tedesco, infatti, presenta notevoli differenze rispetto al modello di partenza: volano bimassa, supporti motore specifici, starter collegato alla trasmissione e cinghia a sei gole che comanda l’alternatore e il compressore.
Il motore diesel 180 CDI della Classe A ha una cilindrata di 1.461 cc e sviluppa 109 CV e 260 Nm. Per quanto riguarda i consumi, i dati forniti da Mercedes dichiarano un consumo medio di 3,8 l/100 km. Ottime notizie anche in campo di emissioni di CO2, che si fermano sui 98 grammi per ogni chilometro percorso.
comments powered by Disqus
Renault ha introdotto, anche sul mercato italiano, la gamma Model Year 2014 della Clio. Oltre alla versione Ecobusiness, dedicata alle flotte aziendali ed equipaggiata con il motore diesel 1.5 dCi da 90 CV che consente alla vettura di emettere solo 83 g/km di CO2, la nuova gamma della Renault Clio comprende gli speciali allestimenti Costume National e Monaco GP, quest'ultima esclusiva della versione sportiva RS. La Clio Costume National ha gli interni in pelle di vitello laminato con trama ad effetto tridimensionale, gli inserti di finiture grigie per portellone, protezioni laterali, baffi anteriori e cerchi in lega, nonché le cromature per i vetri laterali e i fari fendinebbia. La vettura, in questa speciale declinazione, è disponibile nelle colorazioni Bianco Ghiaccio, Grigio Cassiopea e Nero Etoilé, tutte abbinabili all'allestimento Full Customized con il tetto decorato secondo i canoni stilistici della Casa italiana di moda. Per quanto riguarda le motorizzazioni, sono disponibili i propulsori a benzina 1.2 da 75 CV e 900 TCe da 90 CV, affiancati dal motore diesel 1.5 dCi proposto nelle versioni da 75 CV e 90 CV di potenza. La versione speciale Monaco GP della Renault Clio RS, equipaggiata con il propulsore a benzina 1.6 TCe da 200 CV abbinato al cambio sequenziale EDC a doppia frizione, sono proposte con le specifiche colorazioni Grigio Platino e Bianco Ice Pearl, entrambe disponibili nelle rispettive declinazioni bitono Be Style Mirabeau e Be Style La Rascasse con il padiglione nero. L'abitacolo, invece, ha gli interni in pelle Riviera con impunture grigie e inserti in Dark Metal per volante e leva del cambio. Infine, la specifica dotazione di serie della RS Monaco GP comprende i vetri posteriori oscurati, i sedili anteriori riscaldabili e il sistema multimediale R-Link.

Auto - Autoinmente

Dopo aver rinfrescato l’immagine dell'intera gamma della Megane a Renault non restava che mettere mano al design della Megane Coupé-Cabriolet e rinnovare il look della variante sportiva della best-seller francese. I ritocchi estetici sulla Renault Megane CC hanno seguito i principi stilistici che il marchio automobilistico transalpino ha concretizzato sulle altre varianti del modello, ovvero berlina, coupé e SporTour. Le novità estetiche della nuova Renault Megane non hanno riguardato le dimensioni del modello che sono rimaste le stesse sia per quel che riguarda la lunghezza che il passo della vettura. Aggiornamenti e ritocchi hanno invece riguardato in particolare il frontale con modifiche su cofano, prese d’aria, paraurti e fari. L’elemento caratterizzante della Renault Megane CC resta il tetto retrattile che grazie al pratico sistema di apertura-chiusura consente di trasformare la vettura da coupé a cabriolet, potendo godere delle piacevoli sensazioni della guida all’aria aperta durante le giornate più calde. Gli interni della nuova Megane CC sono caratterizzati da sportività e ampia dotazione tecnologica che prevede anche R-Link, l’avanzato sistema multimediale di Renault che mette insieme le maggiori funzioni di infotainment inclusa la presenza di radio, navigatore satellitare, streaming audio e connettività per lo smartphone. Per quel che riguarda le motorizzazioni la gamma ne propone tre: 1.2 TCe turbo benzina da 130 CV, 1.5 dCi diesel da 110 CV e 1.6 dCi diesel da 130 CV. Tutti i propulsori della nuova Renault Megane Coupé-Cabriolet fanno parte della gamma Energy, offrendo un ottimo compromesso tra prestazioni e consumi.

Auto - Autoinmente

Un edizione speciale; numerata, limitata e dedicata al circuito cittadino più prestigioso ed evocativo al mondo. Quello di Montecarlo. E' la Clio Rs Monaco Gp, l'ultima hot-hatchback prodotta dalla divisione Renault Sport. L'abbiamo provata nelle b-roads della Costa Azzurra, nelle strade del principato e poi su fino alla moyenne corniche, quella sublime striscia d'asfalto incastonata tra le pre-Alpi della Provenza e l'azzurro del mare che illumina la Riviera. Posto bellissimo ma quasi sempre pieno di traffico. E nei serpeggianti percorsi tra rocce e strapiombi, scopri che la Clio Monaco Gp - che ha interni specifici in metal black, mondanature laterali, spoiler e diffusore satinati neri, badge Monaco Gp, cristalli scuri, targhe in acciaio e cerchi da 17 ad hoc - è davvero un gran bel prodotto. L'auto è tecnologica, funzionale, spaziosa, divertente da guidare e per nulla estrema, con un assetto meno rigido di quanto ci si aspetti. Cosa che potrebbe dispiacere a qualcuno ma che in realtà rende il mezzo più piacevole e fruibile, perchè nel quotidiano la sportività forsennata è più l'eccezione che la regola. Questo non vuol dire che la Clio Monaco Gp sfigurerà in pista e tra i cordoli; anzi.  Il motore 1.6 turbo benzina da 200 cavalli e 240 netwometri di coppia consente alla Clio di arrivare a 230 orari ed il tempo da 0 a 100, grazie al launch control (si attiva pestando il freno, azionando contemporaneamente le due palette al volante del cambio a doppia frizione edc a 6 rapporti, premendo il gas e rilasciando il pedale del freno) è di 6.7 secondi. In città come sul misto, l'auto è agile, rapida, reattiva e composta, anche nei cambi di direzione più estremi. L'unica cosa che alla lunga può stufare parecchio, sono i bip che anticipano il limitatore. A livello tecnologico, la Clio Monaco Gp si presenta con un nuovo software - l'R-Link Replay - che consente di caricare le mappe dei circuiti del mondo e poi scaricare le telemetrie raccolte duranti gli hot-laps ed analizzarle sul proprio pc o condividerle nei social network. Sistema che si aggiunge all'ottimo R-Link con navigatore integrato, multimedalità e analisi di tutti i parametri relativi alle performance come pressione del turbo, forza G, angolo di sterzata e molto altro. Veloce, pratica, accessibile e funzionale, come da filosofia RS, la Renault Clio Monaco Gp sarà in Italia a partire dal 1 Aprile.     

Auto - Ontheroad

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002