MOTORI
Ford Focus EcoBoost 1.0
Scritto il 2012-06-10 da luigif su Schede auto

Fonte: www.automoto.it

La Ford cala un altro asso dalla manica! Infatti la Ford Focus EcoBoost 1.0 promette di fare faville e di attirare gli occhi bramosi del mercato.

Novità fondamentale di questo nuova versione della Focus, auto che ha riscosso grande successo, è il nuovo motore. La EcoBoost sarà dotata di un motore a 3 cilidri da da 1.00 cc. Se al vedere la cilindrata di questa autovettura rimanete un tantino perplessi, sappiate che Ford, proponendo questo motore, ha scalato le vette dell'innovazione motoristica producendo un diamante custodito all'interno di un'auto di sicuro avvenire.

L'EcoBoost è tra i motori prodotti sino ad ora da Ford senz'altro il più efficiente ed anche di difficile comparazione nell'ambito dei propulsori prodotti dalle altre case automobilistiche.  Il nuovo motore turbo della Focus viene proposto in due versioni di potenza una da 100 e l'altra da 125 cv.  Le emissioni hanno un decremento incredibile se si osserva come scendano da 149 g/Km di Co2 a 109 g/Km. Anche i consumi, pensando alla potenza offerta, sono da urlo variando dai 4,8 litri/100km ai 5,0 litri/100km per il 125cv.

Se questo non vi ha convinto sulla straordinarietà del propulsore EcoBoost 1.0 della Ford è il caso allora di parlare dei 16 record mondiali per le autovetture dotate di motori di cilindrata inferiore a 1000cc frantumati in pista dalla Focus EcoBoost 1.0. I record raggiunti includono quello per il miglio lanciato e da fermo; quello per il chilometro lanciato e da fermo;  la velocità media più elevata su distanze da 10 a 4104,7 chilometri. Inoltre è stato stabilito il record di velocità media nelle sessioni da una, sei, dodici e ventiquattro ore.
Per chi ama una guida sportiva senza dover a forza comprare un'auto di lusso risulterà interessante sapere che la Ford Focus motorizzata con il nuovo EcoBoost 1.0 ha raggiunto l’imponente velocità di 191.056 km/h. Se già questa velocità appare strabiliante per un comune mortale pensare che possa essere stata raggiunta da un motore, che per fantastico quanto sia appartiene pur sempre alla categoria dei 1000cc la fa apparire quasi miracolosa.

San Valentino è alle porte ma in termini di emozioni e batticuore difficile trovare una due giorni più intensa e gratificante della presentazione internazionale Focus RS organizzata dalla Ford a Valencia. 1: Rivoluzione RS - La nuova Ford Focus RS è la hot hatchback con cui tutte le compatte ad alte prestazioni dovranno misurarsi. Spinta dal motore turbo eco-boost da 2.3 litri e 350 cavalli, la RS ha un telaio sublime, 4 ruote motrici, gomme Michelin, freni specifici,  performance da vera sportiva - 0 a 100 è storia in 4.7 secondi e la velocità massima di 265 orari - e quattro differenti modalità di guida. 2: The Ken Bloch Legacy - Plasmata dai rally e dalle manovre dello stunt drive Ken Bloch, la Focus RS è la prima automobile al mondo con modalità "drift"; un programma specifico dedicata all'arte delle derapate che alleggerisce sterzo  sospensioni inviando la potenza prevalentemente al posteriore per trascorrere ore ed ore di traverso. 3: Time Attack al Ricardo Tormo: Il circuito evoca pessimi ricordi (vedere alla voce mondiale scippato a Valentino Rossi) ma affrontare la pista di Cheste a bordo della Ford Focus Rs è un concentrato di adrenalina e divertimento. Guidando in modalità  "track" la RS è precisa, bilanciata e prevedibile mentre la trazione integrale Ford è riuscita nell'ardua impresa di annientare il sottosterzo. 4: Quattro auto in una - Relativamente comoda nel quotidiano, coinvolgente sul misto, rapida in pista ed esilarante nelle rotonde. Ed a tutto ciò si aggiunge l'innegabile praticità di una compatta a cinque porte. 5: Cena stellata al Mercado Colon - Essendo la RS equipaggiata con pneumatici Michelin, in occasione del lancio l'azienda francese ha organizzato una cena da Ricard Camarena - 1 Stella Michelin - all'interno del magnifico Mercado Colòn nel quartiere dell'Eixample. 6: Notte al Westin - Atmosfere moresche, heavenly bed per dormire il sonno dei giusti, lusso, comfort e servizi di alto livello. Il Westin di Valencia, situato accanto ai Giardini del Turia ed a pochi minuti a piedi dalla Città della Scienza e delle Arti di Calatrava, è uno degli indirizzi più cool della terza città spagnola.

Auto - Ontheroad

Il rilancio della Ford EcoSport passa da un lieve e mirato aggiornamento del SUV nordamericano, che arriva a due anni di distanza dal debutto dell’ultimo modello. Il crossover di segmento B si ammoderna per reggere la sfida in una nicchia di mercato particolarmente agguerrita e in continua evoluzione, e lo fa attraverso alcuni ritocchi al look esterno, alla qualità degli interni, così come ai contenuti che migliorano ulteriormente dotazione, comfort e piacere di guida. Dal punto di vista estetico le forme della nuova EcoSport presentano la novità principale sul posteriore. Infatti adesso il SUV è disponibile anche senza la ruota di scorta montata esternamente sul portellone, elemento che inevitabilmente aumenta l’ingombro complessivo del SUV compatto dell’Ovale Blu. Rinunciando alla ruota di scorta esterna la nuova Ford EcoSport arriva ad una lunghezza che sta nei quattro metri, vantando inoltre un pratico kit antiforatura che trova posto nel vano bagagli. L’abitacolo è stato migliorato dal punto di vista qualitativo e pratico grazie ad alcune novità come il volante di nuova concezione, il riposizionamento della leva del cambio, l’aggiornamento di consolle, quadro strumenti e rivestimenti, oltre all’introduzione dei sedili riscaldabili. La marcia a bordo del SUV è ancora più silenziosa grazie a materiali fonoassorbenti più spessi ed efficaci che consentono una migliore insonorizzazione dell’abitacolo. L’infotainment è affidato al sistema di connettività SYNC con display a colori da 4 pollici. Sotto il cofano la nuova Ford EcoSport accoglie motori omologati Euro 6 che hanno fatto scendere consumi ed emissioni di CO2. Nella gamma motorizzazioni troviamo il 1.5 litri TDCi da 95 CV, con consumi di 4,4 l/100 km ed emissioni di 115 g/km di CO2,  il tre cilindri EcoBoost 1.0 litri, che consuma 5,4 l/100 km e offre emissioni di 125 g/km di CO2, e il 1.5 litri Ti-VCT con cambio automatico Powershift, che invece fa registrare consumi di 6,3 l/100 km ed emissioni di 149 g/km di CO2. Relativamente ai prezzi la nuova Ford EcoSport è già disponibile in prevendita ad un prezzo base di 18.000 euro.

Auto - Autoinmente

La Ford Fiesta è una delle bestseller più apprezzate nel suo segmento nel mercato europeo e per rispondere a esigenze sempre più attente e diversificate la Casa dell’Ovale Blu ha annunciato una serie di importanti novità e aggiornamenti che riguardano la Fiesta. Un ammodernamento che riguarda sia l’aspetto estetico, con l’arrivo di nuovi colori e nuove finiture, che quello dei contenuti con l’introduzione di una nuova motorizzazione ad ampliare ulteriormente la già variegata gamma di propulsori a disposizione di coloro che scelgono la Ford Fiesta. Nuovo motore 1.5 TDCi da 95 CV Partendo dalla “sostanza” un aggiornamento importante per la Ford Fiesta si concretizza sotto il cofano dove viene lanciata la nuova motorizzazione 1.5 litri TDCi che sviluppa una potenza di 95 CV. Si tratta di un propulsore che, nella versione ECOnetic, garantisce un sostanziale miglioramento in termini di riduzione dei consumi così come delle emissioni inquinanti. Con il 1.5 TDCi ECOnetic da 95 CV la Ford Fiesta fa registrare un consumo di carburante di 3,2 litri ogni 100 chilometri, mentre le emissioni di CO2 si attestano a 82 g/km, il che vuol dire 16 g/km in meno rispetto al livello di emissioni della precedente motorizzazioni 1.6 TDCi. La maggiore efficienza è stata ottenuta grazie ai ritocchi su camera di combustione, turbo e impianto di iniezione. Novità sulla versione Titanium e nuovi colori L’allestimento Titanium della Ford Fiesta si rinnova con alcuni aggiornamenti estetici che riguardano gli esterni, in particolar modo con la griglia anteriore cromata, così come l’abitacolo dove troviamo delle nuove rifiniture in écru con cuciture a vista che rivestono i sedili, la leva del cambio, il volante e i tappetini. L’intera gamma della Fiesta s’arricchisce inoltre di tre nuove tinte per la carrozzeria: Magnetic Grey, grigio scuro con accenti metallici, Candy Red, rosso acceso e Silver Beige, color metallico con effetto satinato.

Auto - Autoinmente


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2016 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018