MOTORI
Audi sceglie Londra per il suo primo Cyberstore
Scritto il 2012-07-24 da Mac su News auto

Il blasonato marchio automobilistico tedesco Audi - Gruppo Volkswagen - ha scelto la capitale britannica per lanciare il suo primo negozio virtuale. Audi City, questo il nome del cyberstore della Casa dai 4 cerchi che ha aperto i battenti vicino alla famosissima Piccadilly Circus, rappresenta una vera novità nel settore automotive, dato che, in barba alla tradizione delle concessionarie, in realtà è del tutto virtuale, o meglio, per essere più chiari, le auto non ci sono proprio.

L’azienda Ingolstadt ha in programma di aprire una ventina di Audi City entro il prossimo 2015, ognuno dei quali sarò localizzato nel cuore delle più importanti metropoli mondiali. Ogni Audi City potrebbe essere definito una boutique di design, un luogo di incontro per gli appassionati del brand, dove verranno organizzati eventi e si potrà contare sull’assistenza di personale Audi. Forzando un po’ la mano, possiamo immaginare gli Audi City degli spazi alla Apple Store, anche se, in questi ultimi, gli oggetti fisici – iPhone, iPad etc – sono presenti in carne ed ossa, ope, in alluminio e silicio. L’unico modo per toccare i bolidi Audi, è quella  appunto virtuale grazie alla visualizzazione di tutta la gamma su schermi Lcd, dove si potrà scegliere scegliere modello e configurazione; il tutto poi verrà tradotto in scala 1:1, sul wall screen, colori ed equipaggiamenti inclusi, con la possibilità di approfondimenti tecnici con video e animazioni. Last but not least, visto che siamo nel Regno Unito, verrà consegnata una chiavetta Usb con la configurazione salvata. Dopodichè, se la volete provare, dovete andare in un concessionario, vero!

Articoli Correlati
Un traguardo importante e memorabile è senz’altro quello dei 30 anni e a raggiungerlo nel 2014 è la Seat Ibiza. Nata nel 1984 e rivelata per la prima volta al Salone di Parigi di quel anno, la Seat Ibiza non è un’automobile qualsiasi ma uno dei modelli di punta e più venduti del marchio spagnolo. Lo spirito giovane e sportivo della Seat Ibiza l’ha resa una delle vetture preferite dagli automobilisti, in particolare dei giovani grazie allo stile sportivo, l’attenzione alla tecnologia, alle brillanti prestazioni e all’ottimo rapporto qualità prezzo. La Seat Ibiza ha anche raggiunto il notevole traguardo di cinque milioni di unità vendute con una crescita nell’ultimo anno del 10% e del 21% sul mercato italiano. Nell’anno del suo trentesimo compleanno quindi non potevano mancare delle iniziative speciali per celebrare l’evento. Oltre al rinnovo dell’offerta di gamma e all’inserimento di un logo commemorativo nella parte bassa del lunotto in tutte le vetture prodotte nel 2014, la Seat ha lanciato un concorso con un sito dedicato: 30cosedafare.it. Agli utenti è stato chiesto di scegliere la cosa più originale da fare a 30 anni, promettendo di realizzarla filmandola e mandandola in onda online, perché 30 anni sono un punto di svolta della nostra vita, il limite ultimo per spassarsela davvero, per aprire i cassetti e tirare fuori i sogni e i desideri più nascosti. Il sito ha registrato più di 220.000 utenti e più di 4.500 desideri. A vincere è stato Daniel di ventiquattro anni che è volato a Miami in Florida dove vestito da astronauta ha chiesto alla gente in spiaggia se avessero visto la sua navicella. Un desiderio forse paradossale, ma 30 anni sono anche questo e perché “Se non lo fai adesso quando lo fai” come recita lo slogan della Seat Ibiza. Così Seat Ibiza ha festeggiato il suo trentesimo compleanno e sul sito ufficiale della casa automobilistica scopri le offerte valide fino al prossino 29/11/2014. Sponsored by SEAT

Auto - Comunicablog

Una misteriosa invasione di sfere giganti che ha interessato l'intero pianeta ha accompagnato il lancio della nuova smart fortwo. Parola d'ordine: Cityinvasion! Dal Giappone alla Russia, fino alle nostre città di Roma, Milano e Napoli, sono stati segnalati diversi avvistamenti di questi voluminosi oggetti sferici non identificati che sono comparsi improvvisamente su strade, piazze e persino sul Tevere a Roma. Su ognuna di questa sfere era presente un timer con un count down altrettanto misterioso che scandiva il tempo avvicinando a qualcosa di sconosciuto che faceva incuriosire i passanti. Lo scalpore per l’avvistamento delle sfere di questa misteriosa Cityinvasion ha attivato anche le redazioni dei telegiornali di tutto il mondo che hanno rilanciato la notizia attraverso i tg nazionali. Cosa si nasconde all’interno delle sfere? Cosa succederà alla fine del conto alla rovescia? Il mistero è stato svelato da smart il 7 novembre, tramite l'apertura delle sfere che contenevano la nuova smart fortwo. Per chi non poteva essere presente nelle piazze smart ha ideato un sito web dedicato all'operazione pubblicitaria, ciyinvasion.it, che consentiva di poter seguire l’evento di lancio della nuova generazione della smart grazie a uno streaming live interattivo che dava la possibilità di comandare da remoto le telecamere stereoscopiche per scoprire in modo personalizzato i segreti della nuova city car. La smart fortwo si è rinnovata con uno stile completamente nuovo e moderno, oltre che arricchirsi di numerosi contenuti che ne hanno incrementato la dotazione tecnologica a bordo e il livello di sicurezza, grazie al know-how di casa Mercedes. Per smart, il marchio più giovane del mercato automobilistico, la nuova fortwo rappresenta il capitolo di una nuova era proiettata verso un futuro fatto di stile, comfort e affidabilità. Scopritene di più sul sito dedicato. Sponsored by smart

Auto - Comunicablog

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002