MOTORI
Fiat 500L al debutto!
Scritto il 2012-07-30 da luigif su Schede auto

Fonte: www.nonblog.it

... e finalmente ci siamo arrivati! I rumors sono finiti e l'esordiente Fiat 500L ha avuto finalmente il suo debutto nell'arena automobilistica. Il vero debutto sul mercato avverrà a settembre ma già da ora possono partire gli ordinativi.

In Italia la Fiat 500L sarà presentata con 4 allestimenti: Pop, Pop Star, Easy e Lounge. E con tre motorizzazioni il 0.9 TwinAir da 105 cv, il 1.4 Fire 16v da 95 cv e il diesel 1.3 Multijet II da 85 cv.

La Fiat conferma la sua attenzione per la personalizzazione dell'auto offrendo ben 11 colorazioni esterne, 3 tinte diverse per il tettuccio: nero, bianco o in tinta con la carrozzeria scelta, 3 colori per i cerchi, 7 diverse  configurazioni d'interni e una mare di accessori, ben 140, pensati e creati proprio per la 500L. Non passa inosservato quanto la Fiat punti e desideri il successo di questo modello.

Il prezzo di attacco parte da 15.550 euro con i quali è possibile acquistare la versione Pop 1.4 16v da 95 CV. Il top della spesa si raggiunge con 20.950 euro per acquistare il massimo che la 500L può offrire, ovvero la Lounge 1.3 Multijet II da 85 CV.

Per venire incontro in un momento non proprio sereno alla clientela, la Fiat ha pensato anche ad un attento servizio di finanziamento. Questo finanziamento risponde al nome di "500L WAYS", nato per venire incontro il più possibile ai bisogni dei clienti.
Per 500L WAYS sono stati ideati tre prodotti finanziari diversi: "La versione che vuoi", "Un'auto sempre nuova" e "Viaggiare senza pensieri". Sono accomunati dall'Anticipo Zero. Scendendo nei particolari le tre versioni si distinguono per le modalità di finanziamento. "La versione che vuoi" propone una rata fissa per i primi 2 anni, con qualunque versione si desideri, con le successive rate che sono modificare sulla base della versione acquistata.
A seguire "Un'auto sempre nuova" dopo i primi 2 anni di pagamento rateale il cliente può scegliere se sostituire la vettura o rimandarla indietro. Infine la terza opzione di finanziamento è "Viaggiare senza pensieri" che rappresenta il finanziamento standard che tutti conosciamo. La rateizzazione ha una durata di 60 mesi ma estendibili fino a 84.

Tags : - -
Tornano di attualità le immagini della nuova ed ipotetica 127 di Fiat, in realtà rendering realizzati dal designer David Obendorfer. Infatti, queste immagini risalgono al 19 marzo dello scorso anno, quando furono pubblicate dal sito "Designboom". La Fiat 127 del terzo millennio resterà un puro e semplice esercizio di stile, anche se Obendorfer ha menzionato anche le dimensioni reali che potrebbe avere la vettura. Dato che deriverebbe dall'attuale Fiat Punto, la nuova 127 potrebbe essere lunga 417 cm, larga 175 cm e alta 144, mentre il passo ammonterebbe a 251 cm. Nonostante l'improbabile produzione della relativa versione di serie, l'auto è piaciuta a Lapo Elkann che, nella giornata di ieri, ha scritto la frase "I love this Fiat 127 prototype!" sulla propria pagina ufficiale di facebook. Una grande dimostrazione di stima per David Obendorfer, autore anche dei rendering della nuova Renault 4 e, recentemente, della nuova Fiat 600 del terzo millennio. La storica Fiat 127 risale al 1971, quando debuttò la variante a due porte con il motore 900, seguita l'anno dopo dal modello a tre porte. Nel 1974 fu la volta della lussuosa versione Special, mentre nel 1976 partì la commercializzazione della variante a quattro porte prodotta da Seat in Spagna. La seconda serie della 127 fu introdotta nel 1977, con la gamma ampliata anche all'altro propulsore 1050 di origine brasiliana. Altre declinazione della seconda serie della Fiat 127 furono la sportiva versione Sport da 70 CV del 1978, affiancata l'anno seguente dalla versione Top con il tetto apribile, nonché dalla speciale Rustica con lo stile da fuoristrada e allestita da Lamborghini. Nel 1980, invece, debuttarono le inedite varianti con la carrozzeria a cinque porte e la station wagon Panorama. La gamma della 127 fu ampliata alla versione Diesel nel 1981, anno in cui fu introdotta la terza serie proposta negli allestimenti Super e Special. Infine, nel 1983, parallelamente al debutto della erede Uno, la gamma della Fiat 127 fu limitata alla sola versione unificata.

Auto - Autoinmente

All'imminente Salone di Parigi, Fiat esporrà la tanto attesa 500X, dopo il forfait del 4 luglio scorso, ultimo anniversario della storica 500. Si tratta della piccola crossover di classe premium, la cui produzione sarà affidata all'impianto lucano di Melfi (PZ). Infatti, la Fiat 500X condividerà la meccanica e gran parte delle componenti con la Jeep Renegade, inedita SUV di piccole dimensioni che ha recentemente debuttato sul mercato internazionale. Anche se non è stata ancora svelata ufficialmente, in rete già circolano numerose foto spia della 500X, impegnata sul set per la realizzazione delle immagini ufficiali e dello spot commerciale. Inoltre, a inizio mese la Casa torinese ha dato il via al countdown con la diffusione del primo video ufficiale con le sagome della vettura. Successivamente è stato rilasciato un altro filmato, dove sono emerse le forme definitive del nuovo modello di Fiat. Tuttavia, la prima apparizione della Fiat 500X risale al 4 luglio 2012, durante la presentazione stampa internazionale della 500L, dove apparve per pochi secondi sotto forma di maquette. Per quanto riguarda le motorizzazioni, la Fiat 500X sarà disponibile con il propulsore a benzina 1.4 MultiAir Turbo da 140 CV e con il motore diesel 1.6 MultiJet da 120 CV di potenza, anche in abbinamento alla trazione integrale 4x4.

Auto - Autoinmente

La numerazione 500 non è più legata solo ad un modello a sé stante della gamma di Fiat, ma può essere considerato ormai un brand a tutti gli effetti. Infatti, dopo la Fiat 500 del 2007, la gamma è stata ampliata alla versione sportiva con il brand Abarth, alla variante cabriolet 500C e alla monovolume 500L, quest'ultima disponibile non solo nella versione a 5 posti, ma anche nella variante Living a 7 posti e nella declinazione Trekking con l'estetica da SUV. Ovviamente, l'identificazione di Fiat 500 in un brand è legata soprattutto al successo sul mercato USA. Quest'anno debutterà la Fiat 500X, piccola SUV con forme da crossover che sarà prodotta nell'impianto lucano di Melfi (PZ), assieme alla già svelata Jeep Renegade con cui condividerà piattaforma e meccanica. Tuttavia, la principale novità della 500 per il futuro sarà l'inedita variante a 5 porte, attesa sul mercato per l'anno prossimo. Questo modello avrà dimensioni e contenuti da segmento B, dato che la vettura sarà considerata la sostituta della Punto. Nel 2016, invece, sarà la volta della nuova Fiat 500, sempre disponibile nelle declinazioni 500C e Abarth. La volontà di suddividere il brand Fiat nelle famiglie Panda e 500 è già nota dal 30 ottobre 2012, quando l'amministratore delegato Sergio Marchionne ha presentato l'ultimo piano industriale del gruppo automobilistico torinese. Dopo la fusione tra Fiat e Chrysler avvenuta questo capodanno, da cui è nato il nuovo gruppo FCA, il manager italocanadese esporrà il nuovo piano industriale del neonato colosso il prossimo mese di maggio.

Auto - Autoinmente

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002