MOTORI
Volkswagen Polo Bluemotion, l'auto dei record
Scritto il 2012-08-02 da carlom su News auto

Fonte: www.derapata.it

La nuova Volkswagen Polo Bluemotion è stata la protagonista di un severo test di controllo realizzato nei giorni scorsi sulle strade della Germania, realizzato da quattro esperti istruttori della casa automobilistica di Wolfsburg che si sono alternati alla guida della compatta diesel tedesca.

Dopo aver fatto il pieno e aver sigillato il serbatoio, operazione quest'ultima effettuata dai responsabili della Dekra, gli istruttori della Volkswagen Driving Experience hanno condotto l'autovettura fino all'ultima goccia di gasolio, fermandosi dopo ben 1.563,9 chilometri e dopo aver toccato alcune delle principali città tedesche come Monaco di Baviera, Stoccarda e Francoforte.

Un test di notevole importanza che ha registrato un consumo di 2,9 litri per 100 chilometri: risultato inferiore al dato ufficiale di 3,3 litri ogni 100 chilometri. Un vero record.

Una straordinaria prova che ha dimostrato come la nuova Polo non sia una macchina appetibile per il suo design e le sue linee estetiche, o per il fatto di essere una delle auto più ecologiche della sua gamma: la Volkswagen Polo Bluemotion è un ottimo investimento finalizzato al risparmio; una soluzione ideale per moderare i consumi in questi tempi con il prezzo del carburante alle stelle.

Volkswagen ha introdotto sul mercato italiano la Golf Sportsvan, sostituta della Golf Plus, al prezzo base di 19.200 euro. Si tratta della variante monovolume della Volkswagen Golf 7, con cui condivide la piattaforma MQB che ha consentito di ridurre la massa nell'ordine dei 90 kg. La vettura è lunga 434 cm, larga 181 cm e alta 158 cm, mentre il passo misura 269 cm. Rispetto alla Golf Plus, la Volkswagen Golf Sportsvan è più grande di 13 cm in lunghezza, 5 cm in larghezza e 11 cm nel passo, mentre l'altezza è pressocché identica. Per quanto riguarda l'interno, l'abitacolo della Golf Sportsvan è configurato per 5 posti, con il divanetto posteriore scorrevole longitudinalmente per 180 millimetri. La gamma, invece, prevede sette motorizzazioni, quattro a benzina e tre diesel, tutte appartenenti alla famiglia BlueMotion Technologies a basso impatto ambientale, in quanto dotate dello specifico pacchetto tecnico che prevede il dispositivo Start/Stop etc. La Volkswagen Golf Sportsvan è disponibile con i motori a benzina 1.2 TSI da 85 CV, 1.2 TSI da 110 CV, 1.4 TSI da 125 CV e 1.4 TSI da 150 CV di potenza, affiancati dai propulsori diesel 1.6 TDI da 90 CV, 1.6 TDI da 110 CV e 2.0 TDI da 150 CV di potenza. La gamma, inoltre, comprende le versioni DSG con il cambio sequenziale a doppia frizione, di serie con il motore 1.4 TSI da 150 CV e proposto anche con le unità 1.4 TSI da 125 CV, 1.6 TDI da 110 CV e 2.0 TDI da 150 CV.

Auto - Autoinmente

Volkswagen ha recentemente introdotto, sul mercato italiano, la gamma Model Year 2014 della Tiguan. La SUV compatta della Casa di Wolfsburg è declinata in tre versioni: la versione base Cross, la versione standard e la versione sportiva R-Line. La Tiguan Cross ha abbassato il listino della Volkswagen Tiguan al prezzo base di 21.700 euro per la versione a benzina con il motore 1.4 TSI da 122 CV, mentre la versione diesel con il propulsore 2.0 TDI da 110 CV è disponibile al prezzo base di 24.900 euro. La Tiguan standard, invece, è proposta nella versione BlueMotion Technology a due ruote motrici e con la gamma declinata negli allestimenti Trend & Fun e Sport & Style. Inoltre, la gamma è composta dalle motorizzazioni 1.4 TSI da 122 CV e 2.0 TDI nelle versioni da 110 CV e 140 CV. Quest'ultima è disponibile anche nello speciale allestimento Track & Style con l'angolo d'attacco frontale di 28°, con il cambio sequenziale DSG a doppia frizione e nella versione 4Motion a trazione integrale. La sportiva Tiguan R-Line, infine, è disponibile con le prestanti unità 2.0 TSI a benzina da 210 CV e 2.0 TDI da 177 CV, entrambe abbinate esclusivamente al cambio sequenziale DSG a doppia frizione e alla trazione integrale 4Motion. L'allestimento sportivo R-Line della Volkswagen Tiguan Model Year 2014 è riconoscibile per il bodykit estetico dalla vocazione sportiva.

Auto - Autoinmente

All'ultima edizione del Salone di Tokyo, tenutosi lo scorso mese di novembre, Volkswagen ha esposto la concept car twin up! che configura la futura versione ibrida della citycar up! con la tecnologia Plug-In. La Volkswagen twin up! condivide la meccanica con la rivoluzionaria XL1, a partire dal motore bicilindrico diesel 800 TDI da 48 CV di potenza, abbinato sia al propulsore elettrico da 35 KW che al cambio sequenziale DSG a doppia frizione e 7 rapporti. Grazie a queste credenziali, Volkswagen dichiara che la twin up! è in grado di percorrere 100 km con solo 1,1 litri di gasolio. Inoltre, la tecnologia Plug-In consente anche alla vettura di percorrere circa 50 km in modalità elettrica. La Volkswagen twin up! deriva dalla variante a 5 porte della up!, da cui differisce solo per lo sbalzo anteriore aumentato di 30 millimetri. La massa della vettura, invece, ammonta a 1205 kg, nonostante la batteria agli ioni di litio per l'alimentazione del motore elettrico. Inoltre, la Volkswagen twin up! porta al debutto la tinta Sparkling White per la carrozzeria, con frammenti di vetro blu. Gli interni bicolore, invece, prevedono le tinte Ceramique e Blue Corporate per le componenti, mentre i sedili sono rivestiti in pelle e tessuto. Completa il tutto la strumentazione totalmente digitale. Non è ancora noto se la twin up! resterà allo stadio di concept car o sarà prodotta in serie, ma la gamma della Volkswagen up! prevede già i modelli eco up! a metano e E-up! a propulsione elettrica.

Auto - Autoinmente

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2014 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002