MOTORI
Volkswagen Polo Bluemotion, l'auto dei record
Scritto il 2012-08-02 da carlom su News auto

Fonte: www.derapata.it

La nuova Volkswagen Polo Bluemotion è stata la protagonista di un severo test di controllo realizzato nei giorni scorsi sulle strade della Germania, realizzato da quattro esperti istruttori della casa automobilistica di Wolfsburg che si sono alternati alla guida della compatta diesel tedesca.

Dopo aver fatto il pieno e aver sigillato il serbatoio, operazione quest'ultima effettuata dai responsabili della Dekra, gli istruttori della Volkswagen Driving Experience hanno condotto l'autovettura fino all'ultima goccia di gasolio, fermandosi dopo ben 1.563,9 chilometri e dopo aver toccato alcune delle principali città tedesche come Monaco di Baviera, Stoccarda e Francoforte.

Un test di notevole importanza che ha registrato un consumo di 2,9 litri per 100 chilometri: risultato inferiore al dato ufficiale di 3,3 litri ogni 100 chilometri. Un vero record.

Una straordinaria prova che ha dimostrato come la nuova Polo non sia una macchina appetibile per il suo design e le sue linee estetiche, o per il fatto di essere una delle auto più ecologiche della sua gamma: la Volkswagen Polo Bluemotion è un ottimo investimento finalizzato al risparmio; una soluzione ideale per moderare i consumi in questi tempi con il prezzo del carburante alle stelle.

La Casa di Wolfsburg presenta il nuovo Volkswagen T6, sesta generazione dell'iconico Volkswagen Trasnsporter, che con diverse novità estetiche e tecniche propone il VAN tedesco completamente rinnovato. Mantenendo le doti di spaziosità e versatilità che hanno fatto per anni la fortuna del furgone Volkswagen, il nuovo T6 si propone con un design decisamente più moderno, brioso e vivace caratterizzato dai tratti dinamici che disegnano il cofano e le fiancate sulle quali si notano le porte posteriori scorrevoli. Sulla coda del veicolo tedesco c’è il grande portellone posteriore con la soglia di carico ribassata per offrire ancora più facilità d’utilizzo nelle operazioni di carico e scarico. Novità anche negli interni del VAN di Volkswagen dove la qualità è cresciuta grazie a una maggiore cura su dettagli e finiture, oltre ad un arricchita dotazione tecnologica che tra le altre cose propone un nuovo sistema d’infotainment a bordo con display da 6,33 pollici. Numerose anche le novità tecnologiche relative alla sicurezza che con il nuovo T6 debuttano nella gamma Transporter come ad esempio il Cruise Control adattivo, l’assetto regolabile elettronicamente il sistema di frenata d’emergenza automatica quando si guida in città. Il Volkswagen T6 2015 viene offerto in diverse motorizzazioni quattro cilindri da 2.0 litri sovralimentate. La gamma diesel offre il 2.0 TDI in quattro diversi livelli di potenza: 84, 102, 150 e 204 CV. Sono invece due le varianti equipaggiate con il motore benzina 2.0 TSI proposto nei tagli da 150 e 204 CV. Con le nuove caratteristiche estetiche e meccaniche il nuovo Volkswagen T6 punta a proseguire la tradizione vincente di un modello di successo particolarmente apprezzato dalla clientela business, dalle flotte aziendali e da chi ha particolari necessità di trasporto.

Auto - Autoinmente

Quest'anno, la Volkswagen Golf ha raggiunto il traguardo del 40° anniversario. Infatti, il primo esemplare di questa vettura è stato prodotto il 29 marzo del 1974 nell'impianto di Wolfsburg. Da allora, sono stati prodotti oltre trenta milioni di esemplari, per un totale di sette generazioni. La Golf fu progettata dal designer italiano Giorgetto Giugiaro, il quale ebbe l'arduo compito di creare l'erede del Maggiolino. La Volkswagen Golf portò al debutto la soluzione 'tutt'avanti', con il motore anteriore trasversale e la trazione all'avantreno. Sin da subito, la Golf raggiunse il successo sperato dal management di Volkswagen, acuito nel 1976 con il debutto della parsimoniosa versione Diesel e della sportiva versione GTI. Nel 1982, invece, è stata introdotta la prima generazione della Golf GTD, con il motore turbodiesel in chiave sportiva. Con la terza generazione, nel 1993, la Volkswagen Golf è stata equipaggiata con il motore a benzina VR6 e il propulsore diesel TDI ad iniezione diretta. Con la quinta generazione, invece, ha debuttato l'unità TSI a benzina a doppia sovralimentazione. Inoltre, la quinta generazione della Golf ha conquistato il massimo punteggio di cinque stelle nel crash test Euro NCAP, mentre la gamma è stata allargata nel 2008 alla versione BlueMotion a basso impatto ambientale da 3,8 litri di consumo di gasolio per 100 km e 99 g/km di emissioni di CO2. Attualmente è in commercio la settima generazione della Volkswagen Golf, proposta anche nelle vesioni e-Golf a propulsione elettrica da 190 km di autonomia, GTE a propulsione ibrida Plug-In e TGI a metano, nonché con il celebrativo pacchetto speciale 40th Anniversary. Per questo importante anniversario, sui social network è partito il concorso "40 Years of Golf. 40 Years of Love", dedicato a tutti i milioni di fan italiani della Volkswagen Golf. Grazie alla app dedicata, disponibile sia via mobile all’indirizzo 40golflove.volkswagen.it che sulla pagina facebook di Volkswagen Italia, ogni fan potrà caricare una foto di Golf, creare un messaggio personalizzato in stile Volkswagen. In palio la possibilità di partecipare alla campagna web celebrativa ufficiale dei 40 anni di Golf. Il primo premio in palio è il comodato d'uso gratuito di una Volkswagen Golf R per un mese, più 1.000 euro in buoni benzina. Articolo Sponsorizzato

Auto - Comunicablog

Intelligente, originale, innovativa e intramontabile, la Volkswagen Golf - che in questi giorni celebra i suoi primi 40 anni - sta all'automobilismo come l'Ulisse di Joyce alla letteratura, la sedia di Rietveld al design e 2001 Odissea nello Spazio di Kubrick alla regia cinematografica. In altre parole la Golf, nata nel 1974 dalla matita di Giorgetto Giugiaro e giunta alla settima generazione, è una sorta di patrimonio dell'umanità ed un prodotto più forte del tempo e delle mode. A tutti i connotati del grande classico, la "hatchback" secondo Volkswagen aggiunge funzionalità, facilità di utilizzo, linee piacevoli, dimensioni fruibili, divertimento al volante (specie con la GTI e la GTD) e quell'impareggiabile senso di "understatement" che non è solo sinonimo di eleganza e buongusto, ma che consente anche a chi la guida, di non sfigurare tra i tornanti di un passo alpino come al valet parking del Casinò di Montecarlo. Non stupisce quindi che la Golf con 30 milioni di unità vendute dal 29 Marzo del 1974 ad oggi - sia l'auto europea di maggior successo con milioni di fans in tutto il mondo. E tra i fans ci siamo anche noi di OnTheRoad, che nel corso degli anni abbiamo guidato vari modelli di questa icona che ha contribuito al progresso dell'automobilismo con rivoluzioni e progressi tecnici in sequenza. La GTI del 1976, la GTD turbodiesel del 1982, il primo diesel a iniezione diretta TDI del 1993 e il primo motore twincharger al mondo (il TSI del 2006 ndr) sono solo alcuni esempi di come la Golf abbia scandito i tempi della nostra vita, e che oggi ha messo su strada nuove interessanti versioni in grado di unire ecologia e performance (vedere la Golf ibrida GTE), consumi irrisori (Golf Blue Motion) e modelli a zero emissioni come la e-Golf. La casa di Wolfsburg ha dunque tanti buoni motivi per festeggiare l'anniversario della sua auto più apprezzata e riconoscibile, e per condividere il traguardo con il suo pubblico, Volkswagen Italia ha lanciato l'operazione 40 Years of Golf, 40 Years of Love dove attraverso la pagina Facebook ed un App dedicata al progetto raggiungibile all'indirizzo http://40golflove.volkswagen.it/, i fans sono invitati a condividere la foto di una Golf ed i loro messaggi di amore e fedeltà. Ed oltre al sentimento ed al fatto che gli annunci più "cool" verranno utilizzati per la campagna web celebrativa, c'è il seguente, fantastico incentivo; l'autore della foto migliore potrà godere gratuitamente e per un mese intero dell'arrembante Golf R con 1000 euro di buoni benzina. Volkswagen Golf: da quarant'anni un amore con la G maiuscola. Articolo Sponsorizzato

Auto - Ontheroad

AUTOINMENTE
MOTORI


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2015 WeBoost MEDIA S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 105 49 521 002