MOTORI
Ferrari LaFerrari spopola al Salone di Ginevra 2013
Scritto il 2013-03-14 da Lorenzo Ajello su Auto sportive

Fonte: www.motorionline.com

Ferrari LaFerrari spopola al Salone di Ginevra 2013 rubando la scena alle numerose autovetture presenti alla celeberrima fiera svizzera. Oltre alla presentazione di un design unico e spettacolare, la casa automobilistica del cavallino rampante ha deciso di puntare tutto su una novità senza precedenti.

La Ferrari ha deciso di implementare il suo primo motore ibrido, ritenendo i tempi maturi per impiegare questa tecnologia anche su vetture stradali. L'intero progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione con il proprio team di Formula 1 che ha pensato un telaio in carbonio laminato a mano che ha permesso di bilanciare il peso dovuto all'ibrido. Una caratteristica molto apprezzata a Ginevra 2013.

La nuova Ferrari, secondo quanto riferito da Luca Cordero di Montezemolo in persona, rappresenta l'eccellenza dell'azienda italiana che rappresenta la perfetta simbiosi tra innovazione tecnologica, prestazioni ed emozioni di guida. Oltre ad implementare l'HY-KERS, che consente di ottenere emissioni di CO2 pari a 330 g/Km, LaFerrari presenta una particolare aerodinamica attiva che, diminuendo la resistenza causa un decisivo abbassamento dei consumi di carburante.

LaFerrari ibrida è equipaggiata da un motore a benzina V12 da 6,2 litri capace di erogare 800 cavalli a 9.520 giri al minuto. L'impianto elettrico è invece composto da due motori i quali vengono ricaricati sia durante una percorrenza in curva ma anche in frenata. Tali caratteristiche hanno catturato l'attenzione del pubblico già abbondantemente affascinato sia dalla nuova Ferrari F12 Berlinetta che dalla Lamborghini Veneno.


Questa opera è pubblicata nel rispetto delle licenze Creative Commons.

© 2022 Nanalab S.r.l.. Tutti i diritti riservati.

P.IVA 09996640018